MARIA DI MAGDALA: MESSAGGERA DI UN VANGELO SEGRETO Visualizza ingrandito

MARIA DI MAGDALA: MESSAGGERA DI UN VANGELO SEGRETO

1052

Nuovo prodotto

Nel gennaio 1896, nel mercato dell’antiquariato del Cairo, accadde un evento apparentemente insignificante.

Maggiori dettagli

€ 10,00

Scheda tecnica

ISBN978-88-85655-55-3
Pagine32

Sintesi

Nel gennaio 1896, nel mercato dell’antiquariato del Cairo, accadde un evento apparentemente insignificante. Un venditore, il cui nome è stato dimenticato dalla storia, propose, allo studioso tedesco Dott. Karl Reinhardt, l’acquisto di un codice papiraceo scritto in copto. In seguito, grazie agli studi del Prof. Schmidt, fu datato come un manoscritto del III secolo d.C. Questo si rivelò ben presto un ritrovamento tanto prezioso quanto sorprendente. Il papiro contiene quattro scritti gnostici: il Vangelo di Maria, l’Apocrifo di Giovanni, la Sofia di Gesù Cristo, gli Atti di Pietro. Il primo scritto è il più breve e il più danneggiato. Occupa le prime diciotto pagine e termina col titolo Vangelo di Maria alla pag.19. Purtroppo, il testo è incompleto: mancano le prime sei pagine e, integralmente, quelle da 11 a 14. Ciò rende la contestualità del testo di difficile interpretazione tanto da poter far pensare che sia composto da due parti tra loro eterogenee. Invece, come vedremo, esse sono in perfetta consequenzialità.